Viaggiare in Europa – Consigli

Viaggio in auto attraverso l’Unione Europea

Viaggiando per i Paesi dell’Unione Europea si incontrano norme obbligatorie riguardanti la guida in automobile, poichè non tutte le regole sono come nel Paese in cui si vive. I regolamenti vari sono infatti diversi tra i Paesi membri. Conviene quindi informarsi sulle regole di base affinchè il nostro viaggio si svolga senza problemi.

Prima della partenza
Prima di ogni lungo viaggio ci si deve ricordare di controllare lo stato tecnico dell’autovettura. È un punto molto importante poichè i costi di riparazione all’estero sono generalmente molto più alti che nel proprio Paese. Inoltre, un serio guasto che richiede un intervento di specialisti, potrebbe mandare a monte i nostri piani. Occorre sapere che i controlli di polizia in Paesi quali: Germania, Austria, Slovacchia sono molto accurati e rivolti principalmente allo stato tecnico dell’autovettura. Nel caso in cui la polizia scoprisse un grave difetto dell’auto, il guidatore sarebbe severamente multato.

Dotazione di bordo
All’intero dell’UE è obbligatorio il possesso di bombola antincendio, scatoletta di pronto soccorso e triangolo d’emergenza. Conviene inoltre dotarsi di corda da traino, lampadine di ricambio, crick e chiave di smontaggio delle ruote. In alcuni Stati come in Slovacchia, Croazia, Austria ed in Italia esiste l’obbligo di possesso delle pettorine catarifrangenti, senza le quali, in caso di avaria o di sosta, non si può scendere dalla macchina. In Slovacchia è richiesto l’ ulteriore obbligo di tenere la pettorina all’interno dell’abitacolo, perchè sia a portata di mano e non nel bagagliaio.

Cintura di sicurezza
Allacciarsi la cintura di sicurezza è obbligatorio in ogni Paese membro. L’obbligo vale anche per i passeggeri dei pullmann.

Bambini nel seggiolino
Non si può dimenticare dei più giovani viaggiatori, i bambini. Per loro è previsto uno speciale seggiolino con cintura di sicurezza all’uopo realizzata.

Trasporto dei quattrozampe
Molti proprietari di animali portano con sè i loro amici a quattro zampe anche per viaggi molto lunghi. Gli animali dovrebbero essere trasportati in speciali gabbie o contenitori, per non rappresentare un pericolo durante il viaggio. Viaggiando all’estero ci si deve ricordare del libretto veterinario e del passaporto (cani e gatti), rilasciato dal veterinario, nel quale dichiara che l’animale è stato vaccinato contro la rabbia. Il possesso del passaporto facilita la visita dal veterinario all’estero, qualora necessario.

Utilizzo di alcolici
Guidando l’auto è meglio non bere affatto alcolici. Nell’ UE il livello massimo di alcool nel sangue è 0,5 mg/ml. In alcuni Stati questo limite è zero oppure limitato a 0,2 mg/ml come ad es. in Polonia.

Telefono cellulare
In tutti gli Stati dell’UE è vietato conversare al cellulare a meno che non si utilizzi l’apposito auricolare

Assicurazione
Nellam maggior parte dei Paesi dell’ UE l’assicurazione civile (RC auto) è sufficiente. Preparandosi ad andare in alcuni Paesi come: Bulgaria o Romania, dobbiamo munirci di carta verde, poiché obbligatoria in questi Paesi. La si può acquistare presso le assicurazioni ed il suo costo è condizionato tra l’altro dalla cilindrata del motore

Limiti di velocità
Prima della partenza ogni guidatore dovrebbe informarsi sui limiti di velocità consentiti nei Paesi in cui si vuole recare.
In Italia il limite di velocità nei centri abitati è di 50 km/h, fuori dai centri urbani di 100 km/h, in autostrada è di massimo 130 km/h.
In Austria il limite di velocità nei centri abitati è di 50 km/h, fuori dai centri urbani di 100 km/h, in autostrada è di massimo 130 km/h.
In Germania il limite di velocità nei centri abitati è di 50 km/ mentre fuori dai centri abitati è di 100 km/h su strade comuni, di 130 km/h su strade a due corsie a scorrimento veloce. La Germania è uno dei non numerosi Paesi che non pone limiti di velocità massima in autostrada. Si raccomanda tuttavia di tenere una velocità massima intorno ai 130 km/h.
In Slovacchia il limite consentito è di 60 km/h, fuori dai centri abitati è di 90 km/h, su strade a scorrimento veloce 100 km/h ed in autostrada di 130 km/h.
In Francia il limite di velocità nei centri abitati è di 50 km/h, fuori dai centri urbani di 90 km/h, sulle superstrade di 110 km/h ed in autostrada di 130 km/h.